30 novembre 2011

"Gnocca intelligente"/2

Questa però fa ridere:
La gag funziona più o meno così. Checco Zalone osserva pensieroso, col mento appoggiato sul pugno, nella posa tipica del giornalista impegnato, e intanto la bella e nerissima Youma Diakite - nei panni della «gnocca intelligente», con tanto di kefiah al collo - presenta una ragazza seduta tra il pubblico. Costei racconta di essere laureata con ottimi voti e di essere stata costretta a emigrare perché in Italia non trovava lavoro. Applausi solidali degli spettatori; Checco accenna una sofferta approvazione, depreca il Paese orrendo che fa fuggire i cervelli migliori. Poi Youma fa alzare un’altra ragazza, visibilmente più brutta della prima. Stessa lamentela: «Sono laureata in Fisica, ma in Italia non trovavo niente, sono dovuta emigrare a Londra...». Checco ne scorre ancora una volta l’aspetto orribile e commenta: «Beh, Londra non è male...».



Austerità porta austerità

Guardatevi questa anteprima alla mia intervista a Jean-Paul Fitoussi: domani intervista completa su Servizio Pubblico!



26 novembre 2011

La "gnocca intelligente"


Leggo che Checco Zalone per il suo "Resto umile world show" ha scelto Youma Diakite
"per un ruolo inedito: quello che ricorda la gnocca intelligente che Santoro usava ad Annozero e ora a Servizio Pubblico: Giulia Innocenzi".
Anche se detto in maniera un po' spicciola, incasso il complimento di "gnocca intelligente", nonostante secondo Zalone sarei "usata" da Santoro (una persona che lavora non si "usa", ma vabbè, vado oltre il linguaggio, anche perché un comico è giusto che si esprima senza troppa diplomazia).
Quello che però mi dà fastidio è che ci sia sempre un po' di confusione quando c'è di mezzo una donna in tv, soprattutto se giovane. Il paragone con la velina è luogo comune (fa scuola lo spalatore di fango Belpietro) e i commenti che la accompagnano sarebbero impensabili se al suo posto ci fosse, appunto, un uomo.
Ora, Checco Zalone ritiene che la signora qui sopra abbia a che fare con me. Premesso che non so quali siano i suoi trascorsi e di cosa abbondi il suo curriculum vitae, digitando il suo nome su Google quella sopra è la prima foto che esce. Perciò mi basta questo per ritenere che Zalone si sia sbagliato, e di grosso.
Badate bene: non sono una moralista, anzi, dal punto di vista dei costumi sono libertaria e promotrice della libertà di scelta. Proprio per questo, mi dà fastidio essere accomunata a una persona che probabilmente ha fatto del corpo la sua fonte di reddito principale. Io ho fatto una scelta opposta (prima di tutto mi definisco un'attivista, proprio per la missione con cui affronto ogni lavoro fatto finora e la vita in generale), e mi sono un po' stufata che invece l'appiattimento sia sempre a favore di queste signore.
Insomma, questo maschilismo pressapochista mi dà noia. E sono convinta che faccia il gioco degli uomini, ma soprattutto di quelle donne interessate a trarre il massimo da come il sistema ha funzionato finora. E infatti sono proprio loro a essere le più conservatrici, e a impedire a noi di svolgere le nostre vite e a essere raccontate così come siamo.


25 novembre 2011

Tutu... tutu...

Grazie Gianfranco Mascia per questo pezzo su L'Espresso. Mi hai fatto tornare in mente quando per collegarsi a internet si facevano i tentativi telefonici...


Equità stropicciata

Ai parlamentari non si possono tagliare ora i vitalizi perché non si possono cancellare i diritti acquisiti. Ai precari, che non sanno neanche a quanto ammonterà la loro pensione e che non hanno neanche il diritto di sapere l'età del pensionamento, si possono cambiare le condizioni in corsa. Il discorso a rigor di logica non fa una piega, ma a rigor di equità è abbastanza spiegazzato.


24 novembre 2011

Così, tanto per chiarire

Monti non è dei poteri forti? Lo metta per iscritto!
Lo scrivo oggi sul Fatto quotidiano.


Monti per iscritto

Monti non è dei poteri forti e Passera è libero da qualsiasi conflitto d'interessi? Lo mettano per iscritto: su internet i redditi, patrimoni e rapporti lavorativi di tutti i ministri. Firmate tutti!


23 novembre 2011

YesweTAX

Sono d'accordo con Piero Ostellino: finché avrà una visione delle tasse punitiva nei confronti della ricchezza, il PD non sarà mai in grado di proporre una ricetta per la crescita per questo paese. Yes we TAX


22 novembre 2011

"The land of freedom"

Gli USA saranno anche the land of freedom, ma non hanno manco la libertà di usare il megafono. OWS ci sta rivelando il lato oscuro americano, e non solo per il megafono...



18 novembre 2011

Province anti-cani

"Se un cane o un gatto dà fastidio va soppresso. Chi è contro questa proposta incita all'illegalità". Parola del consigliere provinciale Carocci. Io l'ho sempre detto che le province non sono solo inutili, ma soprattutto dannose...



Per la terza volta terzi

Grazie agli oltre 2 milioni di voi che ci hanno guardato ieri sera, decretando Servizio Pubblico terza trasmissione più seguita! Ben accette critiche, commenti, idee.


17 novembre 2011

Grazie Monti

E Monti sposa la proposta Ichino per il mercato del lavoro, che in soldoni significa: l'articolo 18 non si tocca per chi ce l'ha già, ma è abolito di fatto per i nuovi assunti. Basta precariato e tutele per tutti. FINALMENTE


16 novembre 2011

Occupy US Congress

Made in Italy da esportazione: il tentativo di censurare internet! Ora ci stanno provando negli USA, e il problemino è che quasi tutti i fornitori di internet si trovano lì... Occupiamo il Congresso con questa petizione!


Segregazione

Nel 2011 i palestinesi sono costretti a utilizzare le forme di protesta degli anni Sessanta: salire sui bus che sono loro vietati per poi farsi arrestare. Si chiama segregazione.


E ora ridiamo noi

Noi siamo stati sbeffeggiati nel mondo per il bunga bunga di Berlusconi. Ora aspettiamo (con un certo piacere) la volta della Francia, con le ragazze nella valigia di Strauss-Khan, procacciate dal suo Tarantini e dal capo della polizia. Chi di risata ferisce...


15 novembre 2011

Incongruenza da spread

Fatemi capire: Bocchino compra i titoli di stato come gesto patriottico e poi dice cavolate su Monti per far schizzare lo spread e mandarci tutti gambe all'aria? Aggiotaggio?


14 novembre 2011

"E' un piacere farsi una di queste di sinistra"


Affari Italiani si vanta di essere "il primo quotidiano on-line", ma ne avremmo fatto tutti volentieri a meno. Non si ricordano infatti scoop o inchieste giornalistiche di peso, e forse è per questo che il quotidiano "con tutte le ultime notizie di politica, economia, finanza, sport, cronaca, cultura spettacoli, media ed entertainment" è costretto a ripiegare su degli squallidi forum alimentati dai più beceri omuncoli.
E perdonerete la riflessione partigiana, ma commenti simili da uomini di sinistra non ne ho mai letti, almeno pubblicamente. Che sia legato alla concezione che si ha a destra delle donne?
Lascio a voi la sentenza, con la selezione di alcuni dei commenti più coloriti che ho trovato sul forum: "Giulia Innocenzi batte Luisella Costamagna nel cuore di Santoro. E tu con chi andresti a cena?"
  • due colpetti a testa e non se ne parla più anche per variare il menù...secondo me due zoccolette "fatte" e contente piuttosto di una sola rispondono meglio anche a criteri di maggior equità sociale; zio Franco
  • IO, ALLA INNOCENZI, QUATTRO COLPI GLIELI DAREI VOLENTIERI; E' SEMPRE UN PIACERE "FARSI" UNA DI QUESTE DI SINISTRA. CONTROLLO FUORI
  • ALMENO LA INNOCENZI E' GIOVANE E, A NOI BERLUSCONIANI, PIACCIONO GIOVANI; CONTROLLO FUORI
  • con chi andrei a cena ? con i poveri del Cottolengo. Non amo andare a cena con le puttane anche se sono di alto bordo gaetano alberti
  • uhmmmm...... da bravo ligure andrei con chi delle 2 pagasse il conto!!!!!!! Bella domanda comunque: si prepara una notte insonne xkè l'amletico dubbio mi tormenterà fino all'alba (chissà mai in quale ristorante vorrebbero farsi invitare e poi: cosa mangerebbero e, soprattutto,quale beveraggio x quelle 2 vamp?!? Meglio iniziare a risparmiare... E se poi non si concludesse con il ciupaciupa?!?!? Uhmmm.....quasi quasi vado a mangiare una pizza - tassativamente margherita - con la mia topolina...è pure astemia!!!!!!!!!!!). lucio canepa
  • non è difficile scegliere la COSTAMAGNA , la ritengo più professionale,più preprata senza leggere ciò che deve dire, dice quello che pensa,anche quando era alla sette le domande erano mirate e centrate nel problema . poi e non guasta,la trovo più carina,più pulita e schietta,insomma non mi sembra che se la tiri,come si dice girmio martin
  • Girmio!!!!! ma non hai 70 anni? Stai a casa vah...non fare il Berlusconi anche tu, lo critichi tanto ma in fondo fondo 2 colpetti li tireresti anche tu se potessi!!!! Vecchio satiro impertinente!!!! Davide Peloso



Le riforme più urgenti?

Ho appena rilasciato un'intervista per NTN24, che trasmette in America Latina. Alla domanda: "quali sono le riforme di cui ha bisogno l'Italia?" mi si è gelato il sangue e non sapevo da dove cominciare... Non vorrei essere nei panni di Monti ora!


Monti a prova di austerity

Vorrei che Monti arrivasse alla sua nomina a Primo ministro così, come fa il Sindaco di Londra alle commemorazioni ufficiali. L'austerity deve valere per tutti, no?!



Le caramelle al bambino

Si prevede che dovremo dare tanti soldini per alle banche per non farle fallire, e intanto loro ci chiudono i rubinetti... Non trovate anche voi che ci sia qualcosa che non va?! Ce lo spiega il dirigente della Royal Bank of Scotland che ho intervistato per Servizio Pubblico!


11 novembre 2011

La terza tv

E anche ieri Servizio Pubblico è stato il terzo programma più seguito della serata! Pochi ristoranti pieni e tanti scheletri industriali: l'Italia che Minzolini chiama propaganda. Grazie a tutti voi che ci avete visto, partecipato, votato e commentato!


08 novembre 2011

Champagne!

Intanto mi preparo...



Che farò senza B.

Mi sento già persa senza Berlusconi... Ora vado alla Camera e mi travesto da parlamentare della maggioranza: la prima volta che ho votato c'era Berlusconi, ed ero convinta ci sarebbe stato anche l'ultima!


04 novembre 2011

Grazie

14% di ascolti, solo Repubblica.it 300.000 utenti... Ed era solo l'inizio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


03 novembre 2011

Non fateci gli auguri

A poche ore dalla partenza il racconto di Servizio pubblico dalle riunioni da carbonari agli operatori presi a cazzotti... Ma non fateci gli auguri, che portano sfiga!