2 ottobre 2009

Numero canta

Anno Zero con Patrizia D'Addario ospite: 28,92% di share = 7 milioni 338 mila spettatori.
Solo gossip, eh?


27 commenti:

Gi. ha detto...

Giulia, ma dove l'hai trovata quella iena antica? avrà pure 26 anni, ma sembrava una vecchia pazza sclerotica. Molto cattiva. Ma soprattutto molto ma molto molto arrogante. Penso al passaggio in cui urlava a travaiglio IO FACCIO POLITICA DA SEMPRE...penosa, davvero. O all'altra ragazza ospite, sempre urlando, le intimava di tacere: "zitta tu...". La cosa orribile è che disprezzava tanto le prostitute, ma non ha accennato a chi queste prostitute le usa, né a chi ha elevato il modello della strappona televisiva a icona di culto, tra l'altro guadagnandoci sopra, né all'ipocrisia di chi fa la faccia pulita da family-day, sfrutta i valori cattolici, ma poi tiene un comportamento che assomiglia molto se non all'induzione almeno alla fascinazione della prostituzione. La prossima volta scegline una almeno civilizzata: le urla per nascondere l'inconsistenza di pensiero sono un doppio insulto al pubblico.

Giulia Innocenzi ha detto...

Le urla sono sempre deprecabili, il problema è che nno si può prevedere la reazione di una persona quando si accendono i riflettori.
Una nota a suo favore è il coraggio, per il resto è un po' triste vedere come i politici nascenti replichino in negativo i politici navigati.

Gi. ha detto...

Non riesco a considerare coraggio l'aggressione gratuita e quasi fisica (i timpani erano davvero messi a dura prova). Per il resto sono perfettamente d'accordo con te. Stupisce sentire frasi che sarebbero state bene in bocca a un uomo di inizio secolo. Delude vedere l'esasperazione di quella distinzione manichea destra-sinistra, che di fronte al problema della legalità non ha quasi più senso in Italia.

Umberto Maddalo ha detto...

Mi sono sbellicato Giulia quando hai ricomposto Maria Natella con : non sono più gli anni 70 è una femminista d'oggi...Maria Natella chiiiiii???? Hai dimostrato in questa e in altre occasioni di avere polso e replicare con savoir affaire tenendo le redini della discussione un pò come fà Michele, devo farti i miei piu sinceri complimenti perchè la Granbassi non aveva per nulla il tuo carisma e la tua chirurgica lucidità.
Saluti
Umberto Maddalo

anthony ha detto...

Complimenti Giulia! Anche per ieri sera!
Devo ammettere che sei una delle persone più professionali, giuste e ragionevoli che abbia mai visto in televisione! Santoro ha fatto un affarone d'oro a prenderti nella sua "squadra"!
La tua professionalità va di pari passi con la meravigliosa arte del "non mandargliele mai a dire"! : cioè, sei corretta...ma quando le cos non ti vanno bene lo fai subito notare...con arguzia e intelligenza!
E' desolante poi constatare che, nell'intera vicenda della scandalosa intervista sul corriere--reinventata dal corriere stesso-, gli unici a difenderti siano stati i Radicali...GLI UNICI!

Buon lavoro! ;-)

Giulia Innocenzi ha detto...

Non a caso i Radicali sono , da sempre, gli unici che si battono per la Verità!

Anonimo ha detto...

non capisco:il fatto che gli ascolti siano così alti significherebbe che la puntata era di grande contenuto socio-politico?Non è invece probabile che in tanti abbiano voluto vedere come era fatta la prostituta che è andato nel letto di Putin con il Presidente?Non sono forse gli stessi che guardano il Gf e le trasmissioni di Maria De Filippi?

Roberto ha detto...

Giulia, non è che l'auditel sia un buon indicatore.
La trasmissione l'ho trovata un pò noiosa e sono andato a dormire, ma la colpa non era vostra.
E' che tutta questa storia è talmente frustrante... e le posizioni dei lacché talmente spudorate... insomma non c'è niente di nuovo da sentire.
A proposito dell'auditel e dei suoi cultori, ricordo che la sera della morte di Eluana Englaro il direttore di Canale5 decise di mandare in onda il GF (detto Grande Fardello).
E dal suo punto di vista fece anche bene.
Male.

Anonimo ha detto...

beh molta dell'attenziona sarà stata "guardona", ma è naturale che in molti siano interessati a conoscere il comportamento del presidente del consiglio con l'altro sesso, di un modo di fare affari molto diffuso (cioè: con qualsiasi mezzo), la profonda questione morale di tutta la politica, il modo di selezionare la classe dirigente, la corruzione diffusa a tutti i livelli...insomma, partendo dalla vicenda Daddario-escort si arrivafacilmente a parlare di argomenti importanti e pubblicamente rilevanti...altro che gossip, appunto. E poi detto per inciso: il Minzolini che non ci parla del gossip sul presidente-datore-di-un-fantastico-stipendio, è lo stesso che per tutta l'estate ci ha propinato la telenovela Calalis-Clooney e roba del genere. Questa ipocrisia mi risulta semplicemente rivoltante.

giovanni ha detto...

complimenti alla trasmissione e complimenti a te che sembri decisamente più preparata delle due colleghe che ti hanno preceduto nelle passate edizioni.

magellano83 ha detto...

Purtroppo, mi sento di essere d'accordo con il precedente commento anonimo: il fatto che gli ascolti siano così alti probabilmente significa(anche) che in tanti abbiano voluto vedere come era fatta la prostituta che è andata nel letto di Putin con il Presidente. E sono sicuramente gli stessi che guardano il Gf e le trasmissioni di Maria De Filippi... è triste dirlo, ma se ci fosse vera indignazione, Papi Silvio non starebbe lì dove sta...

Giulia Innocenzi ha detto...

Annozero e il Gf non sono sullo stesso piano contenutistico, bensì il primo - non so neanche perché devo specificarlo - è un programma di approfondimento politico.
Per questo lo share è comunque positivo, qualunque sia il giudizio sulla trasmissione, a meno che non si sia contro la partecipazione dei cittadini alla politica.
Ovviamente il mio punto di vista è che il caso escort, inserito nel sistema Tarantini, è politico.

Giulia Innocenzi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
magellano83 ha detto...

Non ho mai scritto nè detto che il piano contenutistico del Gf, è anche solo lontanamente paragonabile a quello di Annozero.
Penso però che parte della gente che si è sintonizzata su RaiDue, lo abbia fatto non per i contenuti di Annozero, bensì per vedere cosa aveva da dire la putt... ehm... escort che è andata a letto con papi Silvio.
L'intento non era quello di approfondire una questione dal punto di vista politico, ma di seguire una vicenda che per granparte degli italiani(purtroppo)è puro gossip.
La puntata a me è piaciuta e ha fatto conoscere a gran parte del pubblico che non accede alla rete, una realtà che le era preclusa.
Io non esulterei troppo per lo share: non è indice di qualità.
In ogni caso, non posso che fare i complimenti per lo splendido risultato... ;-)

P.S. ...e comunque confermo: la Granbassi, non aveva affatto la tua stessa preparazione e carisma... ;-)

Liberlex ha detto...

Si, Giulia. Il problema è "politico", ma più che per le vicende deprecabili del Presidente del Consiglio lo è perchè il sistema Tarantini in Puglia ha coinvolto praticamente tutta una classe politica regionale, nonchè la dirigenza di una sanità malata e corrotta. Onestamente io non mi preoccupo più di tanto del fatto che la d'Addario sia andata a letto con Berlusconi ( se l'ha fatto certo ha avuto stomaco :D), ma piuttosto del fatto che in Puglia ci siano migliaia di persone con impiantate addosso protesi di scarso livello, spesso addirittura inutili o dannose. E mi preoccupo del fatto che milioni di euro pubblici sono andati ( grazie a scambi sessuali e politici) in fumo , o meglio nelle tasche di Tarantini e di gente come lui. E' questo secondo me il problema politico più grosso .

wittgenstein ha detto...

Mi limito a una considerazione facile sul testo del post: che un successo di numeri neghi il gossip mi sembra piuttosto implausibile. Altrimenti Chi potrebbe dare le sue tirature e dire "vi pare gossip?". Eccetera. L.,

socialista eretico ha detto...

la Verità !! la V V Verità ed il suo Cristo radicale ;-)

io volevo vedere come te la cavavi nononstante non regga Santoro , Travaglio e Vauro.
ma anche stavolta non ho potuto: ho beccato la trasmissione prima mentre parlava la giornalista de ilManifesto poi mentre parlava una ragazzetta che starnazzava di femminismo e lo stomaco non ha retto neanche un secondo.
son dovuto andar d'urgenza dal Dott House.

Giulia Innocenzi ha detto...

Si è fatto di tutto per mettere a tacere la D'Addario, per silenziarla nei mezzi di informazione italiana, e tutto questo sforzo perché si diceva che "è solo gossip" e che "agli italiani non interessa".
Con uno share del genere registrato da una trasmissione politica che ha trattato del caso escort, rifacendomi proprio al ragionamento logico dei suddetti, ritengo che si possa affermare che il caso escort non sia gossip ma politica.
Una considerazione mia con utilizzo strumentale di argomentazioni altrui.

Giulia Innocenzi ha detto...

@Socialista eretico: spero che in tutto ciò tu non ti sia perso Maria Latella che dice: "noi femministe non saremmo mai andate in giro con le spalle scoperte per paura di quello che ci avrebbero detto i compagni maschi".
Femminismo remissivo e démodé.

Luca ha detto...

Anch'io ero tra quei 7 milioni e passa... Ma non condivido affatto i complimenti alla signorina Innocenzi...Che cosa ha portato alla già bella trasmissione di santoro? Risposta: due interventi (e ospiti) fuori luogo... opinione del tutto personale (e spero rispettata)...

Roberto ha detto...

E' difficile capirsi.
No, non intendevo porre sullo stesso piano GF e Anno0, ci mancherebbe.
E' semplicemente che non considero l'Auditel un mezzo per valutare la bontà delle trasmissioni televisive.
Preferirei di gran lunga avere 7 milioni e mezzo di spettatori per Annozero con argomento l'arretramento culturale dell'italietta nostra.
Sarebbe un modo elegante di dimostrare i disastri di Berlusconi.
Ma non succederà.
Non "tira".
Né da una parte, né dall'altra.
Buon lavoro, comunque.

lakesidecapital ha detto...

"è un po' triste vedere come i politici nascenti replichino in negativo i politici navigati."
Mi ricorda molto Capezzone: grazie ai radicali uno stipendio da portaborse, poi il posticino in rai... tipico di quel "partito", parlare contro la partitocrazia facendo i mantenuti coi soldi dei contribuenti. Ma non si preoccupi, signorina: gli italiani ci cascano spesso, quindi farà carriera.

Anonimo ha detto...

Che tristezza vedere commenti entusiasti sul 30% di share totalizzato da Santoro. Coloro che da sempre condannavano la "quantita'" in onore della "qualità", spiegando con veemenza che "ascolto" non è sinonimo di "buongusto", oggi esultano per Annozero, usando quel dato Auditel come una sorta di Vangelo.

Giulia Innocenzi ha detto...

@Lakesidecapital: io mi informerei meglio prima di sentenziare.

Mai stata portaborse, Annozero dà i soldi alla Rai, in quanto i profitti dalle pubblicità superano di gran lunga i costi.

Oltretutto, come ho già avuto modo dire, prendo 800 euro netti al mese, una cifra che non mi pare "gravi" sulle tasche del contribuente.

Quanta povera demogogia.

socialista eretico ha detto...

no, non me la sono persa (purtroppo).
ma di che ti meravigli? il femminismo è fatto dalle femmine mica dagli individui!


OT, notato come si alza il numero ed il livello delle "contestazioni" quando passi dalle campagne radicali, alle partite nel PD, alla critica contro l'Imperatore Puttaniere e la sua corte di corrotti e corruttori?

Mattia ha detto...

Non voglio spargere tempesta, ma non sono troppo pochi 800 euro? Non dico che ti dovevano pagare quanto la Borromeo (che aveva di suo il fatto di essere già una persona nota) però qualche centinaio di euro in più te li potevano dare.

Anonimo ha detto...

settemilioni di gossippari: un bel risultato, dài!
ma era così imprevedibile?
peggio: è così "carinissimo"?
:)