14 dicembre 2010

Hahaha!

SCILIPOTI, la barzelletta del secolo: "Il paese, la patria e il popolo prima di qualunque interesse di partito"!


6 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Il paese sarebbe Paperopoli

Anonimo ha detto...

Egregia signorina Giulia Innocenzi
Non so se si ricorda di me. Le scrissi già quest'estate, per consolarla in un momento di difficoltà e per invitarla a rivedere le sue posizioni politiche. Oggi rinnovo la mia richiesta con maggiore forza, perché gli imprevedibili mutamenti della situazione politica del nostro amato paese hanno stravolto i mie propositi di lotta alla mafia, ai rifiuti, ai terremoti, al cancro ecc ecc. Ma non sono qui per elencarle tutte le mie battaglie vinte. In questo momento dove, oltre ai soliti vecchi comunisti, persino i miei ex-amici fascisti esigono le mie scultoree chiappe su un vassoio d'argento, calpestando la volontà popolare, europea, mondiale e dell'intera confederazione galattica, ho bisogno di nuovi giovani ed entusiasti seguaci disposti a lottare in nome della libertà, della democrazia, della giustizia, e ovviamente della gnocca. Poiché ritengo che Lei abbia tutti questi requisiti (seppur mi dicano che abbia già passato la maggiore età da qualche anno) la invito fortemente a mettersi in contatto al piu' presto con il sottoscritto per discutere sull'assegnazione del posto parlamentare in vista delle prossime elezioni... Magari
davanti a una bella coppa di champagne.
Impunibilmente suo
Silvio B.

Francesco ha detto...

Ciao, non so se mi ha schifato di più la puntata dell'altra settimana, in cui il Governo si autoelogiava, come al solito, per i successi contro la mafia (per definizione nessun Governo può prendersi dei meriti in tal senso, a meno di non aver fatto approvare leggi particolari, e non è il caso di questo Governo, anzi...) o se invece sono rimasto più orripilato ieri sera da "Voce Soave"... Gara dura! Ciao!

pasmole ha detto...

Il problema dell'Italia non è Scilipodi visto come singola persona, il problema è il numero di Scilipodi che popola la nostra nazione.
Saluti

pasmole ha detto...

Ho visto la trasmissione Annozero e devo dire che mi sono divertito tantissimo, al punto che rivedo i pezzi che piú mi sono piaciuti più volte. Tra questi pezzi vedo rivedo e vorrei rivedere ancora (non voglio dedicare molto tempo ad una trasmissione giá vista) l'intervento "squilibrato" di Di Pietro...

Francesco ha detto...

Ciao, benché io non sappia il valore che dai alla festività, ti auguro comunque Buon Natale e un Felice anno nuovo!
Ciao.
Francesco