18 settembre 2009

Declino (comunicativo)

Ma chi gliela fa la comunicazione? 
Se nel 1994 l'ascesa di Silvio Berlusconi è da attribuire in gran parte all'innovazione in termini di immagine-media-comunicazione, oggi c'è da chiedersi chi siano gli addetti alla comunicazione del Premier (e se la sua comunicazione segua la fase discendente della sua carriera politica).
Il video "Meno male che Silvio c'è", se poteva (forse) avere un senso trasmetterlo in tv locali seguite da vecchine, passa solo come una presa in giro del protagonista se pubblicato su youtube (senza possibilità di commentare, si intende).
Il suo Facebook, poi, così smorto. Ha più fan Marco Travaglio, che sulla rete sarà pure uno che se la comanda, però il Berluska ha in saccoccia milioni di voti.
Misteri della fede (non mia).



7 commenti:

Masque ha detto...

ma ti rendi conto cosa può significare fra qualche anno, per quelli che sono stati inquadrati in questo video?

significa venire presi per i fondelli a vita! :-D

ad un colloquio di lavoro... entra ed appena varca la porta
"ma... io l'ho già vista. mh MPFFFAAAAAHAHAH è lei! incredibile! ma come le era venuto in mente? quella cosa così ridicola per il dittatorucolo. ahahahah. su dai, provi a cantarla 'menomaaa...' daiii 'menomaaa....' "
e fugge piangendo. :-D

Giulia Innocenzi ha detto...

Oggi un posto di lavoro, domani la perdita... Come dice Justin Timberlake: what goes around comes back around!

Rigitans' ha detto...

scusa, ma tu sei la stessa giulia innocenzi che si è candidata a segretario dei giovani democratici?

come mai passare da un dominico proprietario sotto wordpress ad un blog su blogger?

comunque complimenti per la scelta della bici, scelta assai coraggiosa in una città come roma ;)

saluti

coppermine ha detto...

spero di vederti presto ad anno zero. auguri

Giulia Innocenzi ha detto...

Sono passata a blogspot causa attacchi continui al mio blog su wordpress, meno protetto.

Alessio in Asia ha detto...

Probabilmente la comunicazione di Berlusconi è mirata a un determinato settore della popolazione italiana. Quello che apprezza queste canzoncine, appunto.

magellano83 ha detto...

Può anche non piacere(e su questo mi trovi d'accordo), ma nonostante tutto, questo tipo di comunicazione gli ha fatto vincere le elezioni...