18 settembre 2009

Totalitarismo alla Quagliariello

Gaetano Quagliariello sulla sentenza del Tar del Lazio, che ha decretato che rifiutare il sondino è un diritto anche dei pazienti in stato vegetativo:
Sancire che la volontà di un individuo possa essere ricostruita ex post incarna in sé il virus del totalitarismo.
Far sì che invece la volontà di Gaetano Quagliariello venga imposta a tutti, è un grande atto di libertà? Anzi no, mi correggo, siamo quasi sulla linea dei libertari...


9 commenti:

RedRose ha detto...

Che tipaccio. Dev'essere un ex fascista, da come si comporta...

scrooge ha detto...

ma non è di scuola Radicale (lo chiedo senza malizia)?

Giulia Innocenzi ha detto...

Lo è, insieme alla sua amica Roccella. Ahinoi

Fabio Chiusi ha detto...

Quagliarello è lo stesso che qualche anno fa scrisse un intero editoriale scagliandosi contro Livia Turco quando invece la proposta che l'articolo prendeva in esame era stata avanzata da MAURIZIO Turco, della Rosa nel Pugno [come da me scritto in questo articolo: http://ilnichilista.wordpress.com/2009/08/20/la-svista-de-la-stampa-la-pagliuzza-e-la-trave/].
Neanche a farlo apposta, rubricando l'intervento sotto "Medicina e Totalitarismo".
Qualcuno dovrebbe ricordare a Quagliarello che spacciare la MENZOGNA per verità è il virus del totalitarismo.

Radicale Ignoto ha detto...

Test di ammissione alla redazione dell'Avvenire

Come definiresti la sentenza del Tar del Lazio n. 8560/09?

A. Ambigua
B. Lunga
C. Confusa
D. Curiosa
E. Tutte le precedenti

Giulia Innocenzi ha detto...

Radicale Ignoto, basta sognare di entrare nella redazione dell'Avvenire! Senza raccomandazione (divina) nun sa da fà...

Maria ha detto...

Si, Giulia ben detto...TOTALITARISMO ALLA QUAGLIARELLO...Quando un Ministro del Governo della Repubblica definisce "fantasia del­la giustizia amministrativa" la libertà ed il diritto di un malato terminale di rifiutare trattamenti inutili, siamo ufficialmente entrati in un regime totalitario.

Astrid Nausicaa ha detto...

Vabbè, è un folle.

ps
Giulia, ma che è capitato al tuo blog? E' fiorito!

Giulia Innocenzi ha detto...

Hahaha! Astrid, ti piace la versione con fiorellini e uccellini?