24 gennaio 2011

Ha più colpa B. o V.+D.+B.?

Dobbiamo cambiare il bersaglio: la colpa del fatto che Berlusconi tiene in ostaggio il paese è di Veltroni, D'alema e Bersani, che non garantiscono un'alternativa credibile e occupano il posto dell'opposizione. A casa, please.
Pensiero elaborato su Il Fatto quotidiano.


3 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Di sicuro i signorotti di "sinistra" gli hanno retto a lungo la pistola che ha tenuto puntata contro di noi. Vedere il ritorno di Veltroni dopo che aveva fallito miseramente e promesso che se ne sarebbe andato, è un ulteriore stimolo per mandarli tutti a quel paese.

stealthisnick ha detto...

ma vogliamo dire che anche gli italiani hanno la loro parte di colpa?

Francesco ha detto...

Cara Giulia, purtroppo non si può dire che tu abbia tutti i torti: dei tre quello che mi dispiace di meno è Bersani. D'alema... No comment. Veltroni? Spero che non sia in Italia perché crede che siamo in Africa, e non parlo solo per il fenomeno di desertificazione (forse ha visto Fassino è ha pensato a una carestia?...) Bersani, il meno peggio, io non lo volevo, però è stato eletto... Insomma, se non sbaglio (non sono esperto di politica estera, e neppure di quella nazionale), negli altri Paesi c'è un bell'avvicendamento dei politici: io credo che tutti, o quasi, i nostri politici siano vecchi, almeno rispetto a quelli degli altri Paesi; sarebbe il caso di svecchiare la classe politica in toto, su questo ci sono pochi dubbi. Insomma, nuova linfa! La crescita del Pdl e il calo del Pd era stato previsto, purtroppo (non ricordo da chi), come conseguenza delle escort... Purtroppo questo è un Paese in cui, senza distinzioni di colore politico e non certamente solo in politica, i vecchi tengono i giovani per gli attributi: o meglio, una mano è dedicata agli attributi dei giovani e l'altra è per tenere stretto il posto. Ho certamente generalizzato, però... Vedremo fino a quando i giovani (di ogni colore politico) pazienteranno. Questa non è demagogia, ma è un dato di realtà, purtroppo. Ciao!