19 novembre 2009

Divergenze parallele





8 commenti:

Anonimo ha detto...

Per dire..

mitrovobenissimo ha detto...

il fatto che l'Italia abbia relazioni preferenziali con Libia e Russia da bene l'idea della considerazione che godiamo nei paesi europei (per cui siamo esclusi da ogni trattativa, ad esempio sull'Iran) e del disprezzo per qualsiasi considerazione sui valori di democrazia e diritti umani. Va bene un po' di realpolitik, ma che Gheddafi debba fare i suoi comodi a Roma col placet e le giustificazioni del governo mi scandalizza e mi umilia come cittadino di una democrazia...

Giulia Innocenzi ha detto...

@Anonimo: per dire (http://2.bp.blogspot.com/_MQnpTtktQik/SQCKeGRT8YI/AAAAAAAAAwQ/bFEeZaxrkIk/s400/berlusconi+Hu+Jintao.jpg).

Dov'è la corrispondente foto con il Dalai Lama?

Rigitans' ha detto...

domanda: berlusconi non era contro i comunisti?
che idea ha dei comunisti visto che da la mano a hu jintao e non riceve il dalai lama, presidente dei tibetani oppressi dal regime cinese, di nome comunista di fatto nun se capisce?

qualche elettore di centrodestra può porsi queste domande e darsi delle risposte che gli facciano capire che forse riponendo la fiducia in Berlusconi hanno commesso un errore?

qua non si tratta did estra o sinistra, si tratta del confine tra decenza e indecenza.

Gianluca ha detto...

Un confine, quello tra decenza e indecenza, ormai passato da molto tempo. Ma attenti a dire qualcosa, perchè anche se fai presenta un' "incongruenza" del genere rischi di passare o essere tacciato per anti-italiano.

Andrea ha detto...

Non è paradossale che i paladini della laicità dell'Italia difendano il monarca assoluto di un (ex) stato teocratico, contro il regime comunista che, semplicemente, ha sostituito la sudditanza ai monaci con quella al partito?

Gianluca ha detto...

Ma a proposito di esteri, il Presidente del Consiglio non aveva detto che "sponsorizzava" l'on.D'Alema per il relativo incarico nel "governo" europeo?
A me sembra sia stata eletta un'altra persona...

Michele Amitrano ha detto...

Giulia ti manca la foto di Lukasvenko. Lì si che il Scilvio è stato il primo ed anonimo non potrè tirare foto dal cappello. Dai che con un pò di fortuno fra poco nell'album del piu` grande "anticomunista" d'Italia avremo anche una foto con Chavez e l'esclusiva con Kim II Sung.