29 gennaio 2010

Art. 67 della Costituzione

Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato.
Grazie a Alessandro Pintus per la segnalazione.



3 commenti:

Mattia ha detto...

Questo quando i parlamentari erano votati e non scelti dai partiti.

Gianluca ha detto...

Non trovo scandaloso che un partito inviti alla "presenza" i propri parlamentari, quanto il fatto che su quest'argomento sembra essere sottintesa qualsiasi possibilità di dissenso o di discussione sul progetto legge. Curioso il fatto che venga sottolineata l'interesse che in merito ha Berlusconi. A questo punto non si può certo dire che i parlamentari del PDL siano immuni dalle leggi "ad personam, ad aziendam e ad famigliam" che stanno emanando.
E il giuramento che fanno ministri e capi del governo, così come previsto dall'art. 93 della Costituzione? Nessuno ne parla?

"Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della Nazione."

Non vi sembra che strida con la realtà attuale?

gmlion ha detto...

Volevo segnalare, per chi se lo fosse perso, questa splendida intervista al "celebre" Taormina:
http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2010/01/29/la-verita-su-b-raccontata-dal-suo-ex-avvocato/