21 gennaio 2010

Eliminazione fra Santi

Il momento più esilarante de "Il più grande"? Quando sono stata sommersa dai fischi del pubblico per aver eliminato Padre Pio, "figura controversa a causa dei fatti legati alle stigmate".
Certo che anche Sgarbi con la sua "camionista tigrona" ci ha messo del suo.


12 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma a che minuto è successo Giulia? perchè nel link c'è l'intera puntata e, se hai pietà di me, non farmela guardare tutta!
LUCA

Max ha detto...

Parlano di Padre Pio dopo circa un'ora. Il minuto preciso è 1:12:20. Ora non voglio parlare di Padre Pio e della questione posta da te. Piuttosto mi chiedo chi ha pagato Sgarbi per la sua inutile presenza?

Alex ha detto...

Sgarbi è un pozzo di cultura, circondato da mattoni di superomismo (e non alla Nietzsche...).
Condivido la scelta e la più che intelligente motivazione della Innocenzi.
P.S. Per la signorina Innocenzi: Lei è giornalista pubblicista? Perché in tal caso vorrei chiederle qualche informazione, visto che nemmeno l'Ordine in "persona" mi sa dire qualcosa per dipanare i miei dubbi a riguardo!

Rigitans ha detto...

non nominate sgarbi invano, altrimenti gli fate campagna elettorale!

giulia, ma era proprio necessario un programma come il più grande?

lo dico per la stima che nutro nei tuoi confronti

Thomas ha detto...

Poteva andarti peggio: scegliere il peggiore tra Padre Pio e Sgarbi.
P.S. che strazio di trasmissione.

Anonimo ha detto...

Giulia,
perchè hai partecipato ad un programma squallido come "il più grande"?
Ti impegni, stai dalla parte dei giovani, facendoli parlare anche a Annozero e poi partecipi a questi programmi; non solo ma al fianco di Sgarbi!
Era necessario?
Un saluto.
Francesco

Gianluca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gianluca ha detto...

Sinceramente non sentivo il bisogno di queste "nuove" classifiche.

Anonimo ha detto...

Cara Giulia.. hai mai letto quei giornaletti gossippari? Tutti su padre Pio o vips che si votano a padre Pio.. in tanti anni di carta straccia qualcosa l'hanno infilato nella testa della gente. Purtroppo... SF

Giulia Innocenzi ha detto...

@Alex: non sono giornalista pubblicista e non ho intenzione di iscrivermi all'albo, quindi lascio questo strazio a te!
@Rigitans: non c'era bisogno, ma è stata una mia scelta per parlare a un pubblico diverso dal mio solito. Inoltre è un format BBC, che forse nella versione italica si è dato un po' più all'intrattenimento, ma che ha un'interessante aspirazione patriottica e storica. La finale in Francia è stata fatta al Senato.
E poi, mi avresti voluto togliere la soddisfazione di eliminare Padre Pio?! Ma dai...

valerio ha detto...

La trasmissione è un'incredibile. Niente e nessuno, se non il compenso e la voglia di visibilità, può giustificare la partecipazione a una trasmissione del genere. Eliminare padrepio è sempre una cosa buona e giusta, ma il programma è inguardabile e spero che il flop di ascolti induca i dirigenti a cancellarlo.

Gianluca ha detto...

Eliminare Padre Pio è sempre una cosa giusta? Molto tecnica ed argomentata come motivazione.
In fondo, sebbene ci sarebbero delle puntualizzazioni da fare, il discorso di Sgarbi sul non "poter-eliminare" dei santi è stata paradossalemnte la cosa più sensata.