26 gennaio 2010

P che?

Dopo Delbono, Marrazzo, gli assessori pugliesi, Bassolino, è difficile che l'alternativa del Partito democratico possa essere rappresentata dalla supposta superiorità morale dei suoi dirigenti.
Allora, visto che non si capisce più (se mai fosse stato chiaro) cosa e chi rappresenta il Pd, perché uno dovrebbe votarlo?


1 commenti:

Gianluca ha detto...

Perchè uno comunque non vota il PD ma (forse mi illudo) vota il candidato del PD.
Essenziale quindi che ci siano le notizie, circolino, insomma che le cose si sappiano per permettere l'elettore di scegliere il suo candidato "migliore".