3 dicembre 2009

No al No-B

La Rai dice no alla diretta tv per il No-Berlusconi Day. Rai news 24 esclusa, però, che invece seguirà la manifestazione.
Bene hanno fatto i ragazzi a chiedere la diretta, e bene ha fatto la Rai a dire di no.
Su Facebook avranno pure aderito in 350mila, ma non mi pare che la Rai faccia una diretta per ogni manifestazione che avviene sul suolo italico.
Scusate, ma questa volta non ci vedo nessuna censura.



4 commenti:

Riki ha detto...

Esatto, non mi piace poi che DI pietro dia la colpa al Pd per il fatto che non la trasmetta la rai...!! Anche l'anno scorso la manifestazione di Veltroni non mi sembra che l'abbia seguita la rai... Cmq spero che dal No B-DAY venga fuori qlcs di buono, ho qualche dubbio..ma spero di essere smentito!

il Ratto ha detto...

ricordo le telecamere della Rai (ed ovviamente di mediaset) ai Family-day ed ai no-tax day berlusconiani
cui
nonostante gli sforzi profusi
parteciparono 10/20.000 persone
(secondo la questura... milioni?).

il punto non è la quantità dei partecipanti,
anche perchè in caso contrario i cameramen della Rai giocherebbero a briscola tutto il giorno,
la cosa rilevante è la notizia,
ed in questo caso la notizia è la prima manifestazione di massa,
partita dal basso senza l'intervento dei partiti,
costruita su internet,

è una grossa notizia e seguirne l'andamento per vedere se ha successo oppure è un fallimento
politicamente e giornalisticamente è una grande notizia,
una delle maggiori da anni.

la paura che sia un successo paralizza innanzitutto S.B.,
ma anche il Pd.

Gianluca ha detto...

Ormai si vede il diavolo "in ogni dove", partecipare nè un conto, la diretta tv è ben altra questione dai contenuti (condivisibili o meno) della manifestazione

magellano83 ha detto...

Io andrei proprio al nocciolo della questione: fare una manifestazione contro una persona fisica è da stupidi. Lottare affinchè cambi la mentalità di un paese(e con questo mi riferisco anche alla politica), lo trovo più intelligente e produttivo.
Ancora c'è gente che non ha capito che andando contro Berlusconi, così, alla cieca, non si fa altro che il suo gioco...