1 maggio 2010

Corsi e ricorsi storici





6 commenti:

Walt ha detto...

corsi e ricorsi storici, il figlio di papà, l'ossequio da vomito e la donna oggetto. non è cambiato proprio niente :)

Anonimo ha detto...

mamma mia che tristezza. la scena di piersilvio che arriva con le rose poteva far commuovere giusto quella ragazza del grande fratello.
Luca

Matteo ha detto...

sto spezzone lo mettono ogni sra su Blob, insieme all'incursione al Chiambretti Night...

Anonimo ha detto...

Oddio. Ma siamo così in basso da dover ripetere certe scene in TV? La prima è abbastanza ironica, ma la seconda pretende di essere addirittura seria..

Anonimo ha detto...

Ci siamo lasciati fregare il paese (ed il futuro) sotto il naso da questa bella famigliuola di mafiosi (e da tutte la caste annesse).
Per il nano fra qualche anno la natura farà il suo corso (se ci va bene altrimenti lo vedremo ancora fra 30 anni urlare le solite cazzate contro i magistrati, giornalisti ecc, con la voce computerizzata ed un esoscheletro al posto del corpo) ma poi il problema si ripropporrà con la sua orrenda progenia (compresi tutti i figli non riconosciuti sparsi per tutto il mondo) e chissà quando ce li leveremo di torno, visto che come per la fisica, anche per il potere vale la legge della conservazione della massa: nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. 

Alberto

Gianluca ha detto...

Pubblicità dei buoni sentimenti...la versione televisiva o commerciale del Partito dell'amore. Non sprecherei altro tempo!!!!!