17 giugno 2010

Pd a pesca

Il Partito democratico sceglie Formigoni come testimonial dello spot contro l amanovra finanziaria:


Il nuovo mantra piddino:
Formigoni, Formigoni, vieni a pescare con noi, ci manca il... Leader!



2 commenti:

Gianluca ha detto...

Si ripropone così la problematica della rappresentatività nel PD: l'icapacità di scegliere un nuovo e vero candidato in Campania e Calabria, l'impossibilità (o paura) a puntare su un candidato premier, ora neppure un Capezzone qualunque da nominare portavaoce dell'opposizione PD che governa le regioni...temo sia il primo passo per appaltare l'opposizione alla maggioranza. Qui non si tratta di unità delle Regioni, ma di occasione perduta del PD di mostrarsi "altra politica" rispetto alla destra.

Roberto G. ha detto...

spero solo che sia una notizia non vera.. a sto punto sarebbe meglio che si sciolgono tanto non li vota piu' nessuno !
Ma perchè non pensano a fondare un partito con tutte le forze opposte a B.
Abbiamo fuori dal parlamento non so quanti di preciso 4 5 partiti della sinistra che rappresentano tra tutti. A conti fatti (tenendo presente che il 30% si è astenuto avremmo:

CENTRO DESTRA 47,58 %
CENTRO SINISTRA 52,39 %

Visto poi l'abbassamento del consenso verso B. !!!

anche alle politiche 2008 (

cd 45,7
CS 46,3

solo cge B. con il PDL ha messo dentro cani e porci e ci ha fregato...