3 febbraio 2010

Hurrà!

Questo blog pluralista e plurale ospita un mini-comizio di Renzo Bossi, neo-candidato al collegio provinciale di Brescia per la Lega Nord, quasi sicuramente futuro consigliere regionale alla giovine età di 21 anni.
Che sia intercessa la ministra per la gioventù Meloni, per dare finalmente un po' di spazio ai giovani?
Ecco, lo dicevo io che non era vero niente che lei se ne stava con le mani in mano.



3 commenti:

Gianluca ha detto...

Bossi jr e il motivo per cui sono state candidate (è ancora giusto dire cosi'?)Angela Sozio, Francesca Pascale o la mia corregionale Chiara Sgarbossa, non è altrettanto preoccupante? Dove sta la tanto decantata superiorità della destra? Semplicemente vende meglio il suo "prodotto".
Sono curioso di sapere il programma del sig. Bossi jr.

Ferro ha detto...

A noi bresciani non bastava Mr.TrePoltrone Daniele Molgora alla provincia, non ci bastava un sindaco cittadino fantasma (perché onorevole) e il vicesindaco leghista plenipotenziario. E pure nel mio paesotto un vicesindaco "camicia verde" che propone il museo della Caccia. No, adesso faremo anche in modo di eleggere questo giovane promettente che amava talmente la scuola al punto di passarci il doppio degli anni necessari. I mangiapoltrone padani li sosteniamo tutti noi, assurdo.

victor ha detto...

impagabile!
anche se non riesco a esimermi da una valutazione più 'umana', un po' di tristezza me la fa, poverino: lo sguardo perso e deluso in quel <>... ma che vita deve fare?