20 marzo 2010

Different perspectives

Sei su Facebook , ti apre la chat un amico olandese (coetaneo) che avevi conosciuto nell'anno di scambio negli Stati Uniti.
Grande Bob, come stai?
Bene, e tu?
Cosa stai facendo? Studi, fai politica, hai il ragazzo, figli?
Figli?????????????? No, faccio politica e un programma politico. E tu?
Non faccio politica! Haha. Ma sono papà da un anno!
Cosaaaa????!!!!! Congratulazioni!
Mi piace tanto, anche se non si dorme un gran che.
E sei pure sposato?
Dal 2007.
Andate veloci in Olanda! In Italia non ci si sposa quasi mai prima dei 30 anni. E ho tanti amici sopra i 30 che non pensano neanche lontanamente al matrimonio.
E' un peccato, dovreste provarlo!
In Italia non si ottiene un lavoro che può garantirti un futuro prima dei 30, quindi come puoi pensare a costruirti una famiglia?
Non lavoro, sarò studente ancora per un anno e mezzo e ho cominciato a costruire la mia famiglia! Tutto è possibile, se solo ci credi.
Forse che da loro anche il governo ci crede?


4 commenti:

Anonimo ha detto...

Sto ridendo..
Se solo Bob potesse parlare con Renato... il ministro che ce l'ha con i bambocci e i loro babbi che a suo modo di vedere, con le loro pensioni, sovvenzionano i figli che non vogliono saperne "di sposarsi" e rimangono ancora con i genitori.

Se i giovani non trovano lavoro, è chiaro che sono costretti, per non prendere una brutta strada, a rimanere in famiglia mettendosi, fra l'altro, a disposizione..

Oggi giorno non si trova più un lavoro neppure in nero, le liste di collocamento sono sempre più zeppe di disoccupati e poi hanno pure il barbaro coraggio di prendersela con i bambocci..

Cosa c'è che funziona in Olanda e cosa, invece, non funziona in Italia?

Lasciamo perdere l'ottimismo, qui con tutta la buona volontà di questo mondo, non si muove più foglia.

Invece di risolvere i problemi reali del Paese, te li ritrovi in piazza in difesa della libertà di non essere più intercettati...
Contro i giudici che fanno il proprio dovere...
Contro Anno Zero(Michele Santoro e &) che ha sempre fatto giusta informazione e ha sempre smascherato alla grande, portandole alla luce, certe ingiustizie di qualunque colore esse fossero...

Te li ritrovi in piazza per la riforma della Giustizia che serve solo a pochi..

Te li ritrovi in piazza per una bella campagna elettorale che doveva avere al seguito 1.000.000 di persone e che invece al massimo ne ha portati in 100.000..

Ma per piacere..

Io li inviterei a farsi un giro nelle piazze delle varie città d'Italia per capire come mai le famiglie, specie quelle mono reddito, non arrivano più alla terza settimana del mese, famiglie che sono sempre più povere e non ce la fanno più, ammesso sempre che queste famiglie vivano di lavoro, visto che...

La storia recente degli incentivi, ad una settimana dalle elezioni, sa poi di presa in giro(per usare un eufemismo)..

Forse l'ottimismo ce l'hanno tutti coloro che non hanno mai avuto problemi economici, perché la crisi non l'hanno mai avvertita..

Chiedete pure a qualche disoccupato con figli a carico, chiedetegli della manifestazione di oggi e poi vedete cosa vi risponderà, se vi risponderà!


Saluti
Giulio

Gianluca ha detto...

Ma come con un Prmeier che promette di sconfiggere il cancro entro tre anni, tu, Giulia, non sei ancora fiduciosa nel nostro futuro che è già radioso?

Anonimo ha detto...

Beh non ho capito... fare i mantenuti dallo stato è un bene??
A me sinceramente pare una soluzione pessima.

Anonimo ha detto...

Fare i mantenuti dello Stato non è un bene, anche se poi bisognerebbe capire chi sarebbero questi mantenuti..Non si parla di pensioni misteriose che agevolano il furbo di turno, ma di altro..
La pensione del genitore padre del disoccupato- bamboccione è un diritto quesito.. e i genitori con le proprie pensioni sono liberi di farci quello che vogliono e se è il caso aiutano anche i figli che non trovano più un posto di lavoro..
Pensi che non sia piacere dei giovani crearsi una famiglia con della prole?
Chi non trova più un lavoro cosa dovrebbe fare?
Questo è il punto..
I disoccupati cronici si rivolgano pure al Ministro e alla sua strana ricetta, chissà magari dirà loro che il lavoro se lo devono inventare facendo i "manichini"...
A cosa serve la politica se non a risolvere anche i problemi occupazionali!?


Saluti
Giulio