24 marzo 2010

Potenti mezzi radicali

Vi presento Annarita Di Giorgio, militante radicale.
La foto è stata scattata ieri sera e la ritrae a un banchetto a Campo de' Fiori per la candidatura di Sergio Rovasio ("vota Rovasio, Fallo sicuro").
Quella che ha in mano è una scatola di Tampax, riciclata per l'occasione per raccogliere i contributi.
Quando si dice che una campagna elettorale è ecosostenibile.
[I volantini che vedete dietro con scritto "Chirico" appartengono ovviamente a degli infiltrati].


4 commenti:

sergio rovasio ha detto...

ohg santo iddio... mò con i tampax me raccoglie i contributi??? o cribbio!!!

Giulia Innocenzi ha detto...

Beh Sergio, la tua campagna elettorale senz'altro batte tutti per ecosostenibilità!

Anonimo ha detto...

Accipicchia e come se li batte tutti, assorbendoli..:-)

Saluti
Giulio

Gianluca ha detto...

Visto il luogo della manifestazione e l'ingegno della "soluzione" logistica, Le dedico queste parole di Giordano Bruno

"Le cose ordinarie e facili sono per il volgo e ordinaria gente, gli uomini eroici, rari e divini passano per questo cammino delle difficoltà affinché sia costretta la necessità a concedere loro la palma dell'immortalità".