26 aprile 2010

Ah Pierluì, nun ce lo dì

Pierluigi Bersani a La Repubblica:

Ma in caso di voto anticipato, il Pd è pronto?
Non lo vedo per domani ma certamente una fase di logoramento potrebbe portarci fin lì. Stiamo lavorando sul progetto Italia 2011 lanciato nell'ultima direzione. Da lì usciranno le nostre idee per l'alternativa.
Non mi fa stare tranquilla per niente che il segretario del principale partito di opposizione non abbia ancora le "idee per l'alternativa". Significa infatti che, al momento, non c'è alternativa a Berlusconi.

Lo sapevamo già, ma non volevamo che a sbattercelo in faccia fosse Bersani.

Che bell'inizio settimana.



6 commenti:

Gianluca ha detto...

...il che vuol dire che a Bersani fa comodo avere Berlusconi!

Anonimo ha detto...

- potrebbe andare peggio
- e come?
- potrebbe piovere
(cit.)

Max ha detto...

Non se la prenda Bersani, ma sembra un clown licenziato da un circo... Forse sarò ripetitivo, ma finchè nel PD ci sarà D'Alema che manovra tutto Berlusconi dormirà sempre su due guanciali...

grigna ha detto...

non mi sono mai illuso che il PD da solo possa essere l'alternativa a berlusconi...
La politica si fa avendo un programma ma ultimamente in Italia ce ne siamo dimenticati, c'è chi vota il più carismatico, chi quello che urla di più etc etc
Il PD per molti aspetti la pensa come il PDL, per altri non si capisce come la pensi. (Perchè non ha appoggiato il referendum sull'acqua pubblica, e sul nucleare?)
Con questi presupposti non si va da nessuna parte, credo che il PD sia nato male e finirà peggio.

Gianluca ha detto...

Le dichiarazioni di bersani mi sembrano una sorta di escamotage per "apparire" sulla stampa o in TV. Se è questo il suo modo di fare politica e opposizione, dire che è desolante è poco.
Speriamo solo che non si "indigni" e non dichiari "con fermezza" il su esaltante progetto anche a Porta a Porta

daniele.dechiara ha detto...

Il PD, come il CSX, è quasi tutto con (o di) Nichi Vendola. C'è poco da fare, Nichi vincerebbe le primarie contro chiunque, e sarà costretto a farlo. E dato che le elezioni saranno tra 12 mesi (nn d +) dovete adeguarvi. Vi spiego il mio ragionamento qui: http://solitisospetti.wordpress.com/2010/04/23/elezioni-a-giugno-no-tra-un-anno/