8 aprile 2010

Labservative


Ecco a voi la campagna dei Labservative, un ibrido conservator-laburista creato dai liberaldemocratici, il terzo incomodo britannico che da qualche tempo è riuscito a rompere il bipartitismo d'Oltremanica.
Abbiamo avuto 65 anni per governare. Cosa volete che siano altri 5?
La campagna elettorale britannica promette bene in quanto a spunti per il rinnovamento di cui parlavamo ieri, e magari anche per i Radicali, che non fanno distinzioni fra Pd e Pdl quando c'è da denunciare il regime.


4 commenti:

il decu ha detto...

Tecnica, humour (inglese), intelligenza: ugualeuguale all'italia.
...
La "i" maiuscola va meritata.

cantine ha detto...

non so in Inghilterra, ma qui il cerchiobottismo alla radicale maniera non funziona proprio.
Primo, perchè se la sinistra ha la febbre, la destra ha la rogna e la piorrea (come possono i radicali mettere sullo stesso piano le ammaccature della sinistra, con la corruzione, il razzismo, la propaganda e i valori cafoni del Berlusconismo).
Secondo: come possono i radicali dire 'destra e sinistra tutti uguali'?
Chi sosteneva Emma nel Lazio e chi l'ha fatta ministro? E come sono arrivati in parlamento nel 2006 e nel 2008?

I radicali hanno buoni argomenti e battaglie, ma un capo ottantenne e un vice sessantenne che, spiace dirlo, non entusiasmano più, anche per via delle troppe sconfitte accumulate.

Matteo ha detto...

Solo oggi ho scoperto il tuo blog fa piacere poter leggere un altro punto di vista, specie di chi ad "annozero" si occupa di dare voce alla gente, sempre meno ascoltata e costretta a subire i discorsi di una politica sempre più vuota e fatta solo di slogan....Io faccio parte del gruppo di ragazzi della società di studi politici di Napoli legata all'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici..abbiamo anche noi un blog in cui cerchiamo di mantenere vivo il pensare culturale in questo paese, pensare culturale che riteniamo sia l'unico modo per risvegliare una reale coscienza politica nella gente. L'indirizzo è www.lostoppino.blogspot.com se vuoi dare un'occhiata...Saluti

corrado ha detto...

@cantine: ma non puoi fare il discorso del capo ottantenne a chi ti ha appena scritto un post contrario al ricambio generazionale!!

anche se forse la figura di Pannella andrebbe presa in considerazione, con riferimento al post precedente, dove si parla del "bisogno di capi carismatici".