15 aprile 2010

Divieto d'accesso

Alle biciclette che volessero entrare nella pista ciclabile.
E' la legge del più forte. Nello scontro vince il camion.



5 commenti:

Max ha detto...

Noi dai... E' il massimo dello squallore. Pensavo che cose simile capitassero solo nella mia Napoli... :(

Gianluca ha detto...

Senza parole...manda, ai sensi dell'art. 13 della Legge 689/81, la segnalazione al competente Ufficio della Polizia Municipale.

corrado ha detto...

per me è una questione di educazione, di cultura "ciclistica". voglio dire, a roma questa(il non rispetto dei ciclisti) è la norma. domenica, facendo la pista prima della partita, zona stadio, mi son ritrovato i taxi e le macchine che ci parcheggiavano sopra e facevano manovra incurante di chi passava ed era costretto a fermarsi. con i vigili a 200 metri. credo che se non cambia la mentalità, è inutile fare multe. magari al nord è diverso...

Giulia Innocenzi ha detto...

@Gianluca: grazie per l'info! Ma cosa vuol dire "competenente ufficio"? E c'è una maniera telematica per farlo?
Merci

Gianluca ha detto...

@Giulia: Mi riferivo all'Ufficio di Polizia Municipale della competente circoscrizione o zona. La segnalazione può effettivamente giungere anche via e-mail, se c'è un indirizzo istituzionale.